Ihr Broker

  • DAX 0,70
  • EUR/USD 0,50
  • GOLD 0,30

Nur Spreads

Keine Kommission

Jetzt registrieren

CFDs sind komplexe Instrumente und umfassen aufgrund der Hebelfinanzierung ein hohes Risiko, schnell Geld zu verlieren.

Molteni, Giornata

Molteni Italy

12.11.2020 - 10:03:12

Molteni per la Giornata Mondiale del Diabete

La Terapia Fotodinamica soluzione innovativa per il piede diabetico

FIRENZE, 12 novembre 2020 /PRNewswire/ -- Molteni Farmaceutici aderisce alla Giornata Mondiale del Diabete per sensibilizzare sull'impatto sociale delle ulcere da Piede Diabetico, grave complicanza del diabete che colpisce oltre 330 mila pazienti diabetici in Italia. Le lesioni cutanee, portatrici di infezioni anche croniche, possono aggravarsi fino a determinare l'amputazione dell'arto (1 su 5 in Italia).

"È importante il ruolo di questa giornata nella sensibilizzazione sul diabete, una patologia in crescita che richiede nuovi approcci terapeutici" commenta Giuseppe Seghi Recli, Presidente di Molteni. "Siamo davvero orgogliosi di aver sviluppato qui in Italia un sistema di terapia fotodinamica, valido contributo alla terapia del piede diabetico anche nei casi più resistenti e recidivanti, come dimostra l'esperienza clinica".

Molteni Therapeutics, spin-off di Molteni Farmaceutici, ha brevettato un nuovo sistema di Terapia Fotodinamica, Vulnofast, costituito da un dispositivo medico per uso topico il cui componente principale è una molecola fotosensibilizzante attivata da una luce che reagisce con l'ossigeno presente nei tessuti. Fin dalla prima applicazione, il risultato è un'immediata riduzione della carica batterica dell'ulcera, senza indurre meccanismi di resistenza. Il team di Molteni Therapeutics è impegnato, col Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell'Università di Firenze diretto dal Prof. Gianmaria Rossolini, per includere in Vulnofast anche i ceppi che hanno recentemente sviluppato una resistenza agli antibiotici.

"La comparsa di ulcere da piede diabetico è spia di una condizione clinica particolarmente grave che richiede un inquadramento completo e la definizione di uno specifico percorso di cura" aggiunge il prof. Luigi Uccioli, Policlinico Universitario Tor Vergata di Roma. "Nell'Ocse, l'Italia è ai primi posti per la qualità della cura di questa sindrome, con il più basso tasso di amputazione. Questo grazie anche alla ricerca di nuove terapie, come quella fotodinamica".

Le esperienze cliniche con Vulnofast, anche a livello internazionale, sono positive sin dalla prima applicazione. Circa 40 centri per il trattamento del piede diabetico in Italia lo hanno già sperimentato.

"E' in corso uno studio clinico internazionale per dimostrare la superiorità di Vulnofast, in aggiunta alla terapia abituale, nel processo di guarigione delle ulcere infette croniche da Piede Diabetico rispetto alla sola terapia abituale. Ci auguriamo che grazie a questa ulteriore evidenza Vulnofast possa diventare un device per il trattamento della patologia e di tutte le ulcere infette" spiega il dott.

Stefano Genovese, Centro Cardiologico Monzino IRCCS.

@ prnewswire.co.uk