Ihr Broker

  • DAX 0,70
  • EUR/USD 0,50
  • GOLD 0,30

Nur Spreads

Keine Kommission

Jetzt registrieren

CFDs sind komplexe Instrumente und umfassen aufgrund der Hebelfinanzierung ein hohes Risiko, schnell Geld zu verlieren.

Team, Europa

Europe Africa

13.11.2020 - 23:59:58

Team Europa: l'UE sigla accordi volti a generare investimenti per 10 miliardi di € in Africa e nel vicinato dell'UE e stimolare la ripresa mondiale

BRUXELLES, 12 November 2020 / PRN Africa / -- Oggi la Commissione europea ha compiuto un importante passo avanti per promuovere gli investimenti in Africa e nel vicinato dell'UE e contribuire a stimolare la ripresa mondiale dalla pandemia, grazie alla conclusione di dieci accordi di garanzia finanziaria del valore di 990 milioni di € con istituzioni finanziarie partner, che vanno a integrare il Fondo europeo per lo sviluppo sostenibile (EFSD), il braccio finanziario del piano per gli investimenti esterni. Si prevede che, insieme, tali garanzie genereranno complessivamente fino a 10 miliardi di € di investimenti.

Jutta Urpilainen, Commissaria per i Partenariati internazionali, ha dichiarato: "Con la firma di questi accordi, oggi l'UE ha concluso con quasi due mesi di anticipo l'attuazione della garanzia globale del piano per gli investimenti esterni. Ora le nostre istituzioni finanziarie partner possono avvalersi di tutte le garanzie individuali del piano per generare miliardi di euro di investimenti indispensabili, in particolare in tutto il continente africano. Tali accordi forniranno un sostegno diretto a quanti si trovano ad affrontare alcune delle maggiori difficoltà provocate dalla COVID-19: piccoli imprenditori, lavoratori autonomi, imprenditrici e imprese guidate da giovani. Contribuiranno inoltre a finanziare una forte espansione della produzione di energia rinnovabile, garantendo che la ripresa dalla pandemia sia verde, digitale, giusta e resiliente."

Il Commissario responsabile per la politica di vicinato e l'allargamento, Olivér Várhelyi ha dichiarato: "Gli accordi di garanzia che firmiamo oggi sono una chiara testimonianza dell'efficace partenariato instaurato tra la Commissione europea e le istituzioni finanziarie internazionali a sostegno dei paesi partner. Gli investimenti sono diventati ancora più necessari alla luce della pandemia. Con la firma odierna, la Commissione europea è riuscita a ottenere oltre 500 milioni di € a favore dei paesi del vicinato dell'UE. Questi accordi di garanzia stimoleranno la loro ripresa economica e li renderanno più resilienti alle crisi future."

Gli accordi di garanzia comprendono la garanzia di 400 milioni di € annunciata in precedenza (che integra la sovvenzione UE aggiuntiva di 100 milioni di € annunciata oggi) allo strumento COVAX per mettere a punto vaccini contro la COVID-19 e garantire un accesso equo non appena saranno disponibili. Altri accordi di garanzia, dell'importo di 370 milioni di €, aiuteranno le piccole imprese a rimanere a galla e a continuare a crescere nonostante la pandemia di COVID-19.

Tutte queste garanzie fanno parte della risposta Team Europa alla COVID-19, un pacchetto di misure di sostegno combinato fornito ai paesi partner dall'UE, dai suoi Stati membri e dalle istituzioni finanziarie europee. Segnano inoltre la riuscita del Fondo europeo per lo sviluppo sostenibile e apporteranno gli investimenti indispensabili ai paesi partner dell'Africa e del vicinato dell'UE.

Tali garanzie fanno parte del piano europeo per gli investimenti esterni, che mobilita oltre 50 miliardi di € di investimenti pubblici e privati a favore dello sviluppo sostenibile nei paesi del vicinato europeo e in Africa utilizzando fondi dell'UE pari a 5 miliardi di € nell'ambito dell'EFSD.

Gli accordi di garanzia conclusi oggi sono i seguenti.

Piattaforma sanitaria europea

Questa garanzia di 438 milioni di € attuata con la Banca europea per gli investimenti (BEI) ridurrà ed eliminerà le restrizioni finanziarie che limitano l'accesso ai vaccini contro la COVID-19 e ai servizi diagnostici sanitari nell'Africa subsahariana. L'iniziativa prevede due componenti: la prima, dell'importo di 400 milioni di €, si concentra sull'ampliamento dell'accesso ai futuri vaccini contro la COVID-19 in Africa e nel vicinato dell'UE; la seconda, dotata di 38 milioni di €, migliorerà l'accesso delle comunità a basso reddito dell'Africa subsahariana, e in particolare delle zone rurali, a servizi diagnostici sanitari di alta qualità. Essa consentirà di instaurare partenariati tra i governi, da un lato, e i laboratori e le società di diagnostica del settore privato, dall'altro.

InclusiFi

Questa garanzia di 60 milioni di € attuata con CDP, l'Istituzione finanziaria per la cooperazione allo sviluppo italiana, sosterrà le imprenditrici e gli imprenditori locali dell'Africa subsahariana e del vicinato dell'UE che incontrano difficoltà ad accedere a prestiti e capitali per avviare o espandere la propria attività. Il programma InclusiFI (il "programma") è un'iniziativa gestita congiuntamente da CDP e AECID (corresponsabili). Il programma intende mobilitare finanziamenti privati per favorire l'imprenditorialità inclusiva e sostenibile e la crescita delle MPMI guidate da donne, giovani e migranti, idealmente attraverso rimesse e capitale della diaspora*. Incoraggerà altresì le banche locali a incrementare i prestiti a loro favore promuovendo lo sviluppo di imprese innovative e l'espansione di servizi finanziari in determinati paesi. In tal modo, creerà posti di lavoro e ridurrà le disuguaglianze. InclusiFI aiuterà inoltre le banche e altri istituti finanziari locali ad affrontare i problemi causati dalla pandemia di COVID-19. La garanzia consentirà alle comunità della diaspora in Europa di investire in piccole imprese nei paesi di origine, stimolando il ricorso alle rimesse.

AgreenFi

Questo programma di garanzia di 160 milioni di € è stato concluso con AFD, l'agenzia francese per la cooperazione allo sviluppo, e Proparco, l'istituzione francese per il finanziamento dello sviluppo. Si rivolge alle piccole imprese dell'Africa subsahariana e del vicinato dell'UE, con particolare attenzione alle MPMI del settore agricolo che operano nelle zone rurali e in quelle particolarmente colpite dalla pandemia di COVID-19. La garanzia permetterà loro di contrarre prestiti a prezzi accessibili e contribuirà in tal modo a sostenere le loro attività.

Programma di sostegno alle energie rinnovabili per le zone prevalentemente rurali dell'Africa subsahariana

Questa garanzia di 20 milioni di € attuata con COFIDES, l'istituzione spagnola per il finanziamento dello sviluppo, contribuirà allo sviluppo e al finanziamento di progetti nel campo delle energie rinnovabili non collegati alle reti di distribuzione dell'energia elettrica, i cosiddetti progetti "extra rete" e "mini-rete". È destinata alle zone rurali e periurbane dell'Africa subsahariana e alle zone prive di accesso all'energia. La garanzia, che contribuirà a generare un investimento totale di 80 milioni di €*, dovrebbe fornire elettricità ad almeno 180 000 nuovi utenti nelle zone rurali.

Garanzia europea per l'energia rinnovabile

Questi accordi di garanzia, del valore di 62 milioni di €, sono firmati con AFD, l'agenzia francese per la cooperazione allo sviluppo, in partenariato con CDP, l'istituzione finanziaria per la cooperazione allo sviluppo italiana*. Il loro obiettivo consiste nel promuovere soluzioni in materia di energie rinnovabili riducendo il rischio di off-take dei progetti energetici, ossia il rischio di non essere pagati per l'energia venduta. Queste garanzie, che prevedono una copertura parziale del rischio, offriranno agli investitori maggiore certezza e quindi maggiori incentivi a investire in un progetto di energia rinnovabile o a finanziarlo. Si prevede che tali garanzie assicureranno l'accesso all'energia elettrica a oltre un milione di persone.

Strumento per la creazione di mercati dell'UE

Questa garanzia di 150 milioni di € attuata con KfW, la banca tedesca di sviluppo, e il Currency Exchange Fund (TCX) intende promuovere un maggiore ricorso alla valuta locale per finanziare lo sviluppo. Aumenta la capacità di rischio del TCX e gli consente di crescere anche in circostanze difficili come la pandemia di COVID-19. La maggiore capacità del TCX consentirà alle istituzioni finanziarie di erogare più prestiti alle persone e alle imprese dell'Africa subsahariana e del vicinato europeo senza esporre i mutuatari a rischi di cambio senza precedenti. Il programma migliora la stabilità delle istituzioni finanziarie e crea capacità di prestito in valuta locale.

Programma per la resilienza dei comuni, delle infrastrutture e dell'industria

Questo programma di garanzia, del valore di 100 milioni di €, attuato con la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) sosterrà gli investimenti a livello comunale, industriale e di infrastrutture nei paesi del vicinato meridionale e orientale dell'UE, che hanno risentito della pandemia di COVID-19. Il programma sostiene altresì la transizione verso economie verdi, a basse emissioni di carbonio e resilienti ai cambiamenti climatici, sostenendo gli investimenti nelle infrastrutture urbane verdi, nelle catene logistiche verdi, nell'efficienza energetica e nel trasferimento di tecnologie verdi nei processi industriali, nelle operazioni commerciali e negli edifici. La garanzia contribuirà a migliorare le infrastrutture e i servizi comunali, a incrementare l'efficienza energetica e idrica e a creare posti di lavoro nel vicinato europeo.

Copyright Unione europea, 1995-2020

SOURCE Commissione europea

@ prnewswire.co.uk